FOUNDERS BREWING VS DE HALVE MAAN

COD: founders-de-halve-maan.
Categoria: .

FOUNDERS BREWING VS DE HALVE MAAN

33.00

founders

VS

de-halve

La selezione della decima box ci porta a casa di due birrifici simbolo dell’eccellenza artigianale nei rispettivi paesi di appartenenza. Due storie di coraggio e passione e di grande attitudine alla qualità, che alla fine vince sempre anche contro le peggiori avversità.

È il caso di Mike Stevens e Dave Engbers, vecchi amici uniti dallo stesso amore per la birra, che li porterà nel 1996 a rilevare un birrificio dismesso per lanciarsi in un’esaltante avventura imprenditoriale, prima come Canal Street Brewing e dal 1997 come Founders Brewing.

Ma amore e ricerca continui premiano anche quando questo slancio è rivolto al passato, con l’obiettivo di riportare al centro la qualità straordinaria delle birre che sono tradizione di famiglia. La famiglia in questione è quella di Leon Maes, che diventa proprietario del birrificio De Halve Maan nel 1856.

all day ipa founders

ALL DAY IPA

Dal leggendario birrificio di Grand Rapids, Michigan, ecco la Session IPA artigianale più bevuta negli Stati Uniti. Una IPA perfetta per ogni momento della giornata, che sprigiona intense note profumate di agrumi, fiori e miele.

centennial ipa

CENTENNIAL IPA

Una IPA complessa, estrema e intrigante, dal colore ambrato velato, caratterizzata da un incredibile bouquet floreale e dall’esclusivo utilizzo di luppolo Centennial.

dirty bastard

DIRTY BASTARD

Anche se arriva dal Michigan è considerata una delle Scotch Ale migliori al mondo. Di colore rosso rubino con riflessi mogano, la Dirty Bastard presenta un’importante componente maltata, preparata com’è con sette diverse varietà di malto.

solid gold

SOLID GOLD

È in ordine di tempo l’ultima sfida felicemente superata del birrificio: una lager da urlo, prodotta con ingredienti di altissima qualità e dal gusto originale, che si rivela davvero preziosa come l’oro del liquido che riempie il bicchiere.

BLOND BRUGSE ZOT

Una birra leggendaria, e non solo per l’irresistibile bouquet fruttato e speziato, che nasce da un metodo di preparazione unico e fedele alla tradizione, utilizzando quattro diversi tipi di malto e due varietà aromatiche di luppolo.

DUBBEL BRUGSE ZOT

Non una semplice variazione in scuro della Brugse Zot, ma una birra dall’aroma ricco e unico, prodotta con sei speciali tipologie di malto e un seducente bouquet che abbraccia i profumi del miele, delle mandorle, del cioccolato e dello zucchero di canna.

STRAFFE HENDRIK

Una birra potente e intrigante questa triple della famiglia Straffe Hendrik, che si presenta con un’abbagliante livrea dorata sormontata da una schiuma bianca e persistente.

BLANCHE DE BRUGES

Questa Witbier segue la tradizione della ricetta classica che prevedeva semi di coriandolo e bucce essiccate d’arancia di Curaçao, oggi impreziosita dall’utilizzo dei migliori luppoli autoctoni.

all day ipa founders
1 × FOUNDERS - ALL DAY IPA

Esaurito

centennial ipa
1 × FOUNDERS - CENTENNIAL IPA

Disponibile

dirty bastard
1 × FOUNDERS - DIRTY BASTARD

Disponibile

solid gold
1 × FOUNDERS - SOLID GOLD

Esaurito

1 × DE HALVE MAAN - BLOND BRUGSE ZOT

Disponibile

1 × DE HALVE MAAN - DUBBEL BRUGSE ZOT

Disponibile

1 × DE HALVE MAAN - STRAFFE HENDRIK

Disponibile

1 × DE HALVE MAAN - BLANCHE DE BRUGES

Esaurito

Esaurito

Il coraggio di osare, di lanciarsi nel vuoto, di rifare le storia e di innovare profondamente per preservarla in tutta la sua purezza.

La selezione della decima box, numero tondo che con l’aggiunta di lode è anche il voto alla qualità che contiene, ci porta a casa di due birrifici simbolo dell’eccellenza artigianale nei rispettivi paesi di appartenenza.

Due storie di coraggio e passione e di grande attitudine alla qualità, che alla fine vince sempre anche contro le peggiori avversità. È il caso di Mike Stevens e Dave Engbers, vecchi amici dai tempi del college uniti dallo stesso amore per la birra, che li porterà nel 1996 a rilevare un birrificio dismesso nella città di Grand Rapids, Michigan, per lanciarsi in un’esaltante avventura imprenditoriale, prima come Canal Street Brewing e dal 1997 come Founders Brewing.

Ma l’iniziale percorso dei due Fondatori non è certamente un tappeto di petali di luppolo! Dopo anni a produrre birre gradite al mercato e una serie di insuccessi che li portano sull’orlo del fallimento, i due decidono di dare una svolta e un’identità precisa al loro progetto, creando solo birre “brewed for us”, ovvero seguendo il loro istinto e il loro gusto, realizzando così proposte molto più caratterizzate e complesse, più corpose e riccamente aromatiche e quindi anche molto più costose.

Un azzardo che si è rivelato vincente, e che ha reso oggi la Founders Brewing uno dei migliori e più premiati birrifici americani.

Ma amore e ricerca continui premiano anche quando questo slancio è rivolto al passato, con l’obiettivo di riportare al centro la qualità straordinaria delle birre che sono tradizione di famiglia.

La famiglia in questione è quella di Leon Maes, che diventa proprietario del birrificio De Halve Maan nel 1856. Con la sua gestione familiare e la sua rigorosa osservanza delle tradizioni brassicole locali, oggi De Halve Maan è l’ultimo birrificio ancora attivo nel pieno centro della città.

Una resistenza certamente legata alla qualità indiscutibile della produzione, ma anche alla capacità di guardare al futuro con scelte innovative e coraggiose, come la creazione di un birrodotto che dal cuore della città vecchia di Bruges, dove sorge il laboratorio di produzione, passando per un condotto sotterraneo lungo 3 chilometri, conduce direttamente la birra, a 4 mila litri all’ora, verso l’impianto di imbottigliamento di Waggelwater, nella zona industriale di Bruges, liberando le strade del centro, Patrimonio Unesco, dall’impatto del traffico pesante.

La selezione della decima box ci porta a casa di due birrifici simbolo dell’eccellenza artigianale nei rispettivi paesi di appartenenza.
Due storie di coraggio e passione e di grande attitudine alla qualità, che alla fine vince sempre anche contro le peggiori avversità.

È il caso di Mike Stevens e Dave Engbers, vecchi amici uniti dallo stesso amore per la birra, che li porterà nel 1996 a rilevare un birrificio dismesso per lanciarsi in un’esaltante avventura imprenditoriale, prima come Canal Street Brewing e dal 1997 come Founders Brewing.

Ma amore e ricerca continui premiano anche quando questo slancio è rivolto al passato, con l’obiettivo di riportare al centro la qualità straordinaria delle birre che sono tradizione di famiglia. La famiglia in questione è quella di Leon Maes, che diventa proprietario del birrificio De Halve Maan nel 1856.

all day ipa founders

ALL DAY IPA

Dal leggendario birrificio di Grand Rapids, Michigan, ecco la Session IPA artigianale più bevuta negli Stati Uniti. Una IPA perfetta per ogni momento della giornata, che sprigiona intense note profumate di agrumi, fiori e miele.

centennial ipa

CENTENNIAL IPA

Una IPA complessa, estrema e intrigante, dal colore ambrato velato, caratterizzata da un incredibile bouquet floreale e dall’esclusivo utilizzo di luppolo Centennial.

dirty bastard

DIRTY BASTARD

Anche se arriva dal Michigan è considerata una delle Scotch Ale migliori al mondo. Di colore rosso rubino con riflessi mogano, la Dirty Bastard presenta un’importante componente maltata, preparata com’è con sette diverse varietà di malto.

solid gold

SOLID GOLD

È in ordine di tempo l’ultima sfida felicemente superata del birrificio: una lager da urlo, prodotta con ingredienti di altissima qualità e dal gusto originale, che si rivela davvero preziosa come l’oro del liquido che riempie il bicchiere.

BLOND BRUGSE ZOT

Una birra leggendaria, e non solo per l’irresistibile bouquet fruttato e speziato, che nasce da un metodo di preparazione unico e fedele alla tradizione, utilizzando quattro diversi tipi di malto e due varietà aromatiche di luppolo.

DUBBEL BRUGSE ZOT

Non una semplice variazione in scuro della Brugse Zot, ma una birra dall’aroma ricco e unico, prodotta con sei speciali tipologie di malto e un seducente bouquet che abbraccia i profumi del miele, delle mandorle, del cioccolato e dello zucchero di canna.

STRAFFE HENDRIK

Una birra potente e intrigante questa triple della famiglia Straffe Hendrik, che si presenta con un’abbagliante livrea dorata sormontata da una schiuma bianca e persistente.

BLANCHE DE BRUGES

Questa Witbier segue la tradizione della ricetta classica che prevedeva semi di coriandolo e bucce essiccate d’arancia di Curaçao, oggi impreziosita dall’utilizzo dei migliori luppoli autoctoni.