La ventiduesima Intro Beer Box: Baladin vs Flea vs O’Hara’s

slide-box-22-def

Eccoci giunti alla Intro Beer Box 22, la prima di un nuovo anno da condividere e da degustare insieme. Per inaugurare alla grande il 2021 abbiamo reso la nostra selezione ancora più severa, restringendo la scelta delle proposte alle sole birre e birrifici che hanno ottenuto premi nelle diverse competizioni in giro per il mondo.

Un modo per premiarci tutti insieme con una qualità sempre più elevata, accreditata anche dalle autorevoli papille gustative dei giurati dei rispettivi concorsi.

Così, per inaugurare nel modo migliore questa felicissima rimpatriata, non potevamo che rivolgere le nostre attenzioni ad uno dei guru e dei birrifici bandiera della migliore artigianalità italiana, Teo Musso e la sua Baladin, a cui UnionBirrai ha assegnato 2 volte il titolo di Birrificio dell’Anno, nel 2013 e nel 2014. Una storia, quella del birrificio di Piozzo, che è un’autentica miniera di piccoli capolavori d’arte brassicola.

Rimaniamo nel prestigioso Palmares UnionBirrai spostandoci al centro dell’Italia per celebrare e soprattutto assaggiare la storia antica e le modernissime e premiatissime proposte di Birra Flea. Un’avventura brassicola ispirata all’epoca di Federico II, di dame, di eroi e di ingredienti che la tradizione vuole discendano direttamente da semi di frumento e di orzo gettati dalle mani stesse dell’Imperatore per dare cibo e prosperità alle terre che sorgevano intorno alla Rocca Flea.

Il fil rouge delle birre premiate ci porta ancora oltre confine per un viaggio decisamente premiante nella verde Irlanda, per ritrovare la qualità di una delle più autorevoli protagoniste della craft revolution locale, il birrificio O’Hara’s. Ad attenderci due tra i gioielli più preziosi di questi nuovi pionieri della tradizione irish, non a caso premiati rispettivamente con la Gold e la Bronze Medal nell’edizione inaugurale della Dublin Craft Beer Cup, la Irish Red e la Irish Pale Ale.

Con quale dei tre birrifici ti vuoi schierare?

BALADIN

ISAAC

Di color giallo paglierino, leggermente velata e opalescente con schiuma fine e moderata, la Isaac regala da subito piacevoli note olfattive agrumate e una delicata speziatura che si sprigiona lentamente con l’aumentare della temperatura della birra. Al palato è tutta un’armonia di cereali e agrumi che si compenetrano tra loro per fondersi poi in un delicato equilibrio floreale e speziato, accompagnando a un finale leggermente erbaceo che lascia il posto, in bocca, a un’esile e stuzzicante nota pepata.

NAZIONALE

Una birra semplicemente complessa, con una delicatissima velatura e una schiuma bianca e fine di buona persistenza, che ammalia con i suoi sottili profumi in perfetto equilibrio tra parti fruttate, erbacee e maltate. Un’aroma leggero, che invita alla bevuta, rivelando il sapiente gioco di incastri tra i singoli elementi gustativi, con note di camomilla e agrumi che trovano l’equilibrio nell’amaro delicato del luppolo raccolto dai luppoleti di proprietà coltivati direttamente dal Birrificio Baladin.

FLEA

COSTANZA

All’ombra della Rocca Flea, fortezza medievale restaurata da Federico II e simbolo della città di Gualdo, ecco profilarsi il carattere inconfondibile di questa bionda speciale ispirata alla tradizione belga, che regala al naso suggestioni fruttate e speziate con note di caramello, miele e biscotto, e che all’assaggio conferma la sua vocazione fruttata, ammorbidita da un gusto amaro ben bilanciato.

BIANCA LANCIA

Bianca di ispirazione belga dal gusto fresco e dalle note leggermente acidule, questa birra prodotta con malto d’orzo e malto di frumento ripropone il tema della storia medievale della città attraverso la figura di Bianca Lancia, moglie più amata (delle quattro) dall’Imperatore Federico II. Questa chiara presenta una schiuma cremosa e persistente e si rivela all’assaggio molto fruttata e poco amara, con interessanti note speziate.

FEDERICO II EXTRA

Extra IPA di colore ramato dal profilo marcatamente amaro, caratterizzata da note aromatiche e dal retrogusto erbaceo. Morbida e gradevole al palato, questa Extra presenta un ottimo ingresso maltato di caramello, con note floreali e di agrumi che emergono dall’amaro in un piacevole contrasto di sapori, e accompagnano verso una notevole chiusura amara erbacea e resinosa.

BASTOLA

Imperial Red Ale di colore ambrato scuro tendente al rosso, ispirata allo stile britannico delle Strong Bitter. Una birra dalla schiuma cremosa e compatta, che regala all’assaggio un gusto intenso e un palato secco, leggermente amaro, con retrogusto caramello e nocciola dato dall’utilizzo di malti speciali.

O’HARA’S

IRISH PALE ALE

Prodotta secondo il metodo del dry-hopping con luppolo Cascade, la Irish Pale Ale realizza il felicissimo incontro tra l’eleganza e l’equilibrio ereditati dalla tradizione britannica e le intense e audaci luppolature di matrice statunitense. Un’armonia di sensazioni fruttate e floreali che esplode in bocca in un vero tripudio di sapori, con note iniziali di pompelmo e mandarino, accompagnate da un tocco di dolcezza di malto e un finale dominato da potenti note amarognole.

IRISH RED

Fulgido esempio di tradizione irlandese, questa Red dal colore rubino intenso ha un aspetto davvero luminoso e invitante. All’assaggio si rivela molto gradevole, con un corpo medio, una giusta carbonazione e un’altissima bevibilità dovuta anche alla bassa gradazione alcolica. Qui gli aromi di caramello, biscotto e malti tostati si bilanciano piacevolmente, prima di svelare netti sentori luppolati che accompagnano verso una chiusura secca.

Speriamo di avervi sorpreso con queste incredibili proposte!

Se non sei ancora abbonato, cosa aspetti? Ogni mese ti aspetta una box diversa con tante incredibili novità!

Post Correlati