Jopen vs Chimay: l’undicesima Box di Intro Beer Club

I birrifici che compongono l'undicesima box è un livello di qualità brassicola davvero difficile da superare. Stiamo parlando di Jopen e Chimay
slide-box11

Siete pronti a scoprire il contenuto della nuova box Intro Beer Club? Gli sfidanti di questo mese sono Jopen e Chimay.

Che a ispirare l’amore e la devozione per la birra siano le regole auree dei Monaci Cistercensi della Stretta Osservanza, meglio noti come Trappisti, o la scelta di insediarsi in un’antica chiesa, recuperando con la bellezza dell’edificio anche la sacralità di una tradizione ultracentenaria, quello che lega i due birrifici che compongono l’undicesima box è un livello di qualità brassicola davvero difficile da superare.

L’ispirazione del birrificio Jopen parte da molto lontano. L’avventura del birrificio si intreccia con la storia di Harleem, che nel 14° secolo era il popolo brassicolo più importante dei Paesi Bassi, con 110 birifici attivi. Le Jopen erano le grandi botti da 112 litri con cui le birre venivano trasportate da Haarlem via mare nei vari angoli del mondo, e le vicende del nuovo birrificio cominciano nel 1994 proprio da queste grandi birre antiche.

Ma se parliamo di culto antico della birra, un luogo dove la produzione diventa una vera e propria religione è senza dubbio l’Abbazia di Notre Dame di Scourmont, che sorge nel sud della provincia belga dell’Hinaut. Qui, nel 1850, si insediò un piccolo gruppo di monaci dell’abbazia di Westvleteren, edificando il nuovo monastero e creandovi intorno la fattoria, il caseificio e soprattutto quel piccolo stabilimento di produzione destinato a diventare nel tempo la sede delle più famose e più bevute birre trappiste al mondo: il birrificio Chimay.

Con quale dei due birrifici ti vuoi schierare?

JOPEN

JACOBUS RPA

Una Rye Pale Ale che mette al centro un antico ingrediente brassicolo ritornato in auge negli ultimi anni: la segale. Il risultato è una birra corposa e dal gusto ben distinto, che sostiene e accompagna gli intensi aromi fruttati e le deliziose note erbacee conferitegli dall’utilizzo dei luppoli americani.

NORTH SALE IPA

Questa birra è particolarmente apprezzata per il suo gusto piacevolmente equilibrato, che l’utilizzo del luppolo americano caratterizza con un sapore fruttato leggermente amaro, note agrumate di pompelmo e un delicato aroma resinoso. Una punta d’eccellenza del birrificio Da Haarlem, che ha già fatto incetta di premi nel mondo.

SUPER DUPA

Ecco una nuova APA in chiave dutch a edizione limitata, ribattezzata DUPA e accreditata dell’attributo di Super come promessa di autentiche meraviglie. Tutte perlopiù mantenute per il riuscitissimo accostamento di sapori unici, realizzato coniugando l’antico sapere nell’uso dei cereali con la qualità e il gusto attuale, utilizzando le più moderne tecniche di lavorazione.

TUSCAN RAIDER

La curatissima scelta degli ingredienti dona a questa birra un carattere davero unico. L’ottima parte maltata, realizzata combinando malto d’orzo e malto di farro, è perfettamente bilanciata da una ricercatissima selezione di luppoli Sabro, Cascade e Bru-1. Il risultato è un’esplosione di note fruttate e tropicali, con un leggero sentore erbaceo.

CHIMAY

CHIMAY BLUE

La Tappo Blu si distingue per i suoi aromi potenti e complessi. Sotto la schiuma spessa, cremosa e scura custodisce un impressionante bouquet, con profumi di spezie pregiate, di lievito fresco e leggere note fiorite rosacee. All’assaggio rivela il proprio carattere avvolgente e vellutato, nascondendo la reale potenza alcolica dietro la generosità dei malti. Il sapore, relativamente asciutto, è caratterizzato da una piacevole e intensa nota caramellata. Una birra da aspettare, per apprezzarne tutta l’irresistibile complessità.

CHIMAY DORÉE

Un gioiello di leggerezza ad alta fermentazione, che rivela al naso delicati aromi rinfrescanti speziati, erbacei e agrumati. All’assaggio sorprende per i piacevoli contrasti maltati, floreali e luppolati, con sensazioni citriche e di vaniglia, rivelando un perfetto bilanciamento di sapori, con un finale secco ma non asciutto, che è un invito a berne subito un’altra!

CHIMAY ROUGE

Di colore rosso ramato con schiuma fine, è una delle più apprezzate interpretazioni dello stile Belgian Dubbel. Al naso rivela una grande ricchezza di profumi, intensi e durevoli, con sentori di frutta rossa, frutti di bosco, miele, pepe, cannella, lievito, caramello e un delicato profumo di albicocca derivato dalla fermentazione. Questo notevole equilibrio olfattivo si conferma anche all’assaggio, reso piacevole ed appagante dalla perfetta convivenza di note fruttate, maltate e leggermente luppolate.

CHIMAY TRIPLE

Fresca e luppolata, la Chimay Triple presenta un bel colore biondo dorato, una sottile schiuma spumosa persistente, un aspetto leggermente velato, ed è sicuramente la più famosa tra le Tripel trappiste. Il gusto raffinato è frutto di un raro equilibrio tra dolce ed amaro, che nasce da una combinazione di luppolo e lievito particolarmente riuscita. Lo specchio olfattivo riflette note floreali e fruttate, con una evidente speziatura e sentori di frutta secca e crosta di pane.

Ti è piaciuto contenuto dell’undicesima box? Speriamo di essere riusciti anche questa volta a sorprenderti e ti auguriamo una buona degustazione!

Nel caso non fossi ancora abbonato, cosa aspetti? Il Club Intro non vede l’ora di accoglierti per condividere insieme questa grande passione che ci unisce: la birra!

[]