fbpx

Con la birra io ci lavoro! Arti e mestieri della Birra

Intorno alla schiuma si sono consumate infinite discussioni tra amici ai tavoli dei pub di tutto il mondo. Scopri se serve davvero oppure no.
intro-beer-club-beer-master

Quanti appassionati di birra, almeno una volta nella vita, hanno sognato di aprire un loro locale per condividere la propria passione e poter vivere giorno dopo giorno circondati di tanta bellezza? E di diventare assaggiatori professionisti? O mastri birrai?

Capita a tutti di desiderare che quello che ci dà piacere possa anche diventare una professione a tutti gli effetti. Poi c’è il confronto con la realtà, con la fatica di un mestiere che richiede tanto amore e tanta dedizione e un inevitabile percorso di formazione.

È un lavoro, insomma, come tutti gli altri.

Ma diverso.

Mastro Birraio, Publican, Cervoisier.

Tutti i mestieri della birra necessitano di un percorso professionale mirato, che sviluppi nel modo più completo le conoscenze del prodotto e l’evoluzione della cultura birraria.

Difficile però districarsi nella variegata costellazione di corsi e momenti formativi sparsi in giro per l’Italia.

Un interessante punto di riferimento in materia è l’associazione di categoria dei piccoli birrifici indipendenti italiani, UnionBirrai, che propone un’offerta di Corsi e Master di Formazione che interessano le diverse professionalità legate al mondo della birra.

 https://www.unionbirrai.it/it/

Ma esiste oggi anche un percorso accademico, promosso dall’Università di Perugia e dal CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra, in collaborazione con AssoBirra.

Un incontro di competenze che ha prodotto un’offerta formativa di altissimo profilo, e che a partire dall’anno accademico 2015-2016, propone all’interno del piano di studi del corso di laurea triennale in Scienze e Tecnologie Agroalimentari un nuovo curriculum in Tecnologie Birrarie, caso ad oggi unico in Italia.

https://www.unipg.it/

E allora? Come è andato l’esame di Trappiste?

Forse non sarà una domanda che si sentono fare gli iscritti a questo piano di studi, ma il corso in Tecnologie birrarie rappresenta sicuramente un segnale di un settore in rapida crescita e una risposta a un’esigenza sempre più sentita all’interno dell’industria birraria e dei microbirrifici, che hanno sempre più necessità di tecnologi birrari con competenze scientifiche e tecniche adeguate ad operare in qualità all’interno dell’intera filiera della birra.

E se per l’Università è troppo tardi?

Puoi sempre compiere il tuo percorso di formazione insieme agli amici aprendo le porte del tuo  MyHomePUB.

Come? Abbonandoti subito e condividendo con loro le sorprendenti esperienze gustative delle nostre INTRO Beer Box.

Se non è formazione questa…